Roof prism binoculars

Manufacturers

Advanced search

Categories

Show allHide

Price

Info

Shopping

New products

Offers

Send to a friend

Send to a friend

Vixen SG 6.5x32 ED WP astronomy binocular

Vixen SG 6.5x32 ED WP astronomy binocular

Vixen SG 6.5x32 ED WP astronomy binocular features ED glass, BK7 roof prisms, waterproof, ultra high reflectivity, soft case and neck strap.

Recipient :

* Required fields

  or  Cancel

Vixen SG 6.5x32 ED WP astronomy binocular

Vixen

VX-19173

New product

Vixen SG 6.5x32 ED WP astronomy binocular features ED glass, BK7 roof prisms, waterproof, ultra high reflectivity, soft case and neck strap.

More details

469,00 €

In stock

Follow the price

Keep track of the price drops on this item. Simply enter your email here and we will send you an email alert.

Invalid email

Watch it

Vixen SG 6.5x32 ED WP astronomy binocular features ED glass, BK7 roof prisms, waterproof, ultra high reflectivity, soft case and neck strap.

SG 6.5x32

Vixen SG 6.5x32 ED WP Main Specifications

Title

Contents

Magnification

6.5 times

Effective diameter of the objective lens

32 mm

Prism material

BK 7

Coating

Flat multicoat, phase coat, ultra high reflection coat

Real field of vision

9.0 °

Apparent visibility

58.5 ° (54.2 ° *) * ... Calculated according to JIS B7157: 2003.

1000 m ahead field

157 m

Diameter of pupil

4.9 mm

Brightness

24.0

Eye relief

20.0 mm

Close range

About 6.0 m

Interpupillary distance

About 56 to 76 mm

Size (height × width × thickness)

14.0 × 13.2 × 4.8 cm

Weight

610 g

Tripod mounting

Yes (H, MH, M)

Waterproof

Yes

Accessories

Soft case · neck strap

Easy and comfortable starry sky viewing alone. 
In observation of a starry sky, the astronomical telescope which can see the statue of the star brightly and in detail demonstrates its power, but on the other hand, it is easy to view with hands, and binoculars with a wide range that can be seen at once also enjoy the starry sky It is an indispensable tool for the purpose.

"SG 6.5 × 32 WP" to be released this time is a binocular for the observation of the starry sky which was developed with pursuit of important performance and function when seeing the star, with the aim of seeing the starry sky more easily and more beautifully. 

A high-quality optical lens that promises a bright and sharp star image The entire lens has a special lens coating boasting the same high level of transmittance regardless of the wavelength (= color) of light. In addition, by adopting an ED lens that has low color bleed and high color reproducibility for the objective lens, any color star can be seen with a bright and clear image with no color bias.

For the prism, adopt high-performance optical glass BK7 which is also adopted for the lens of the astronomical telescope, and special glass with little absorption of light, applying super high reflection coat and phase difference coat makes the star image brighter and sharper I will copy it.

The eyepiece is a high eye type securing an eye relief of 20 mm and can be comfortably used even by those wearing glasses. Also set the magnification to 6.5 times lower. You can enjoy the starry sky comfortably without feeling the camera shake which degrades the resolution feeling.

Body design that is easy to hold and difficult to cause camera shake When looking at the starry sky, I look into the binoculars in an upward posture, but with binoculars that does not fit nicely in the hand, it is easy for the camera shake to occur, and it can not be seen stably. "SG 6.5 × 32 WP" adopts a smooth line design that naturally adapts to the palm of the hand, and it can support weight well in balance when it is held in the upward position. Even with long-time starry sky observation, it is difficult for camera shake to occur, and you can keep watching it steadily.

Viewing the stars Unique to the binoculars Comfortable functions 

Accurate focusing to enjoy beautiful stars possible
Focusing adopted "IF method" focusing independently with right eye and left eye. This prevents right and left defocusing which is likely to occur in "CF method" focusing on the center axis. Moreover, it is designed so that the pitch of the focus movement becomes finer near the focus position (infinity) of the star, so you can focus more precisely. By adopting the large focus ring, you can operate surely while gloves are in cold weather etc.

On the side of the body of binoculars where you can quickly find the stars you want to see, I designed a linear protrusion parallel to the line of sight. This protrusion can be used as a simple sighting device, and by superimposing this straight line with the star you want to see, it is possible to smoothly guide the star to sight.

The waterproof specification body that is safe even in night dew is a waterproof specification of rubber coating and nitrogen gas enclosure, you can use it with confidence even in night dew or sudden rain.

By (Dorgali, Italia) on 09 May 2019 (Vixen SG 6.5x32 ED WP astronomy binocular) :
(5/5

QUALITÀ OTTICA SORPRENDENTE

Non ha l'angolo di campo di un vecchio Tasco 7x35, nè la praticità di messa a fuoco e la leggerezza di uno Zeiss Deltrintem 8x, ma la differenza di nitidezza è talmente grande da indurre a buttar via subito i due vecchi.

Vixen contro Minox

Se gli si affianco il Minox BD 8X44, questo ne esce sconfitto già dalle prime occhiate, risultando un po' velato e di una qualità complessiva inferiore. Il Vixen lo batte sotto tutti i punti di vista ottici : risoluzione, correzione cromatica, luci parassite e luminosità in rapporto al diametro! (Se non si considera il diametro, la luminosità del Minox è comunque solo appena superiore al Vixen, che però, dato l’elevato contrasto e la nitidezza , dà l’impressione di essere più luminoso rispetto al binocolo più grande!!! Ho fatto prove a mano libera e appoggiando gli strumenti su schienali o altri supporti. Se i binocoli sono ben stabili, gli 8 ingrandimenti e i 44 mm forniscono sempre più dettagli nella zona “centralissima” dell’immagine, ma questa differenza è talmente minima che si fatica a trovarla e si finisce per stancare gli occhi a causa della minore trasparenza e pulizia di immagine del Minox; oltre questo 20% circa del raggio di visione il Vixen fornisce più dettaglio! Stelle quasi al limite di visibilità nel Minox (in quella zona centralissima), il Vixen le mostra solo appena più deboli, ma, poco oltre quella zona ristrettissima, si prende la rivincita e con gli interessi! Questo accade anche con luce debole nel paesaggio: il Vixen, nonostante solo 6,5 x e 32mm mostra complessivamente più dettagli. Se si pareggiasse l’ingrandimento ipotizzo che il giapponese dimostrerebbe un potere risolvente superiore anche in quella zona limitatissima del centro. Nella pratica, se dovessi fare un’escursione anche verso il tramonto o dopo, preferirei il più piccolo giapponese e la sua trasparenza, luminosità e incisione incredibili: un 32 mm che batte e quasi mette ko un ottimo 44 mm!

Il primo quarto di luna esibisce degli effetti sgradevoli nel Vixen, delle strisce di luce che i Porro invece non producono, ma il Minox produce un alone intorno al satellite con perdita di contrasto generale.

Luci di lampioni e combinazioni di luci e ombre nell’abitato sono gestite molto meglio dal Vixen.

Sotto luce forte e radente, a 100 m di distanza un merlo col Vixen “rimane un merlo”, mentre col Minox (anche vicino al centro) il bipede assume riflessi verdastri. In effetti avevo iniziato a vederlo col Minox e, per un attimo, mi sono chiesto che bestia fosse…
Prendo i Vixen e ne ho la conferma! Un elemento bianco di un’antenna fortemente illuminata dal 15..20 % del raggio di visione del Minox prende sfumature rosse o verdi; il giapponese invece è fedele fino al 60 % circa del raggio.

Scommetterei - ma non ho interesse nel fare prove di fuoco e imaging con filtri selettivi - che il Vixen abbia pure una migliore correzione cromatica assiale (intendendo rosso, verde e blu a fuoco nello stesso piano o quasi).

Non so se per la curvatura di campo sia migliore l’uno o l’altro binocolo, ma l’ingrandimento minore la rende più accettabile; dato che, inoltre, l’astigmatismo ai bordi è inferiore nel Vixen, il colore è superiore,la trasparenza e il contrasto di tutt’altro livello e l’angolo di campo maggiore, ne risulta una gradevolezza di visione immediata e superiore.

Un pomeriggio, mentre usavo questi quattro strumenti , qualcun altro ci ha messo gli occhi e, dopo cinque minuti, un appassionato di ottica ha sentenziato così: "Butta questi tre e tieni il Vixen!". Una persona inesperta si è invece trovata a disagio nel tenere correttamente il nuovo binocolo e nel mettere a fuoco. Ma chi ha destrezza con la messa a fuoco individuale, sa piazzare bene gli occhi alla giusta distanza (per evitare effetti di oscuramento, dovuto -immagino- a prismi non grandi) e non ha esigenze di velocità, trova nel Vixen uno strumento notevolissimo a un prezzo ragionevole!

 Report abuse

Customer ratings and reviews

(5/5)
1 rating(s) - 1 review(s)
View distribution

25 other products in the same category: