Schmidt-Cassegrain e aplanatici

Marche

Filtra articoli

Categoria

Mostra tuttiNascondi

Prezzo

Solo prodotti in offerta

Informazioni

Acquisti facili

Novità

Telescopio aplanatico Celestron CGX C8 Edge HD

Telescopio aplanatico Celestron CGX C8 Edge HD composto da tubo ottico Edge HD 8" su montatura equatoriale CGX computerizzata GoTo. Accessori inclusi.

4 095,00 €

-303,00 €

4 398,00 €

Descrizione pacchetto

Telescopio aplanatico Celestron CGX C8 Edge HD composto da tubo ottico Edge HD 8" su montatura equatoriale CGX computerizzata GoTo con due contrappesi da 5 kg, treppiede, pulsantiera NexStar+ USB, cercatore 9x50, diagonale 1.25", software di controllo da PC e cavo di alimentazione DC con presa accendisigari.

Il catadiottrico è corretato da un oculare da 40 mm di focale che fornisce 51x.

Compatibile con tecnologia StarSense e WiFi.

Contenuto pacchetto

Telescopio Schmidt-Cassegrain Celestron Edge HD 8" aplanatico con ottica da 203 mm F/10 (solo tubo ottico) con attacco slitta CGE (75 mm).

L’Edge HD 800 utilizza ottiche Schmidt-Cassegrain Edge HD aplanatiche corrette al limite di diffrazione. Il sistema ottico Edge HD combina la popolarissima compattezza degli Schmidt-Cassegrain con ottiche di nuova concezione dotate di un’alta definizione che consente di ottenere immagini a largo campo con una qualità tipica degli astrografi.  Quando vengono usate in visuale, le ottiche Edge HD forrniscono  immagini stellari puntiformi fino ai bordi anche con oculari ultragrandangolari da 2 pollici.  Quando vengono usate per fare astroimaging, le ottiche EdgeHD producono immagini prive di aberrazioni su tutto il campo inquadrato dalle camere CCD o DSLR anche di formato Full Frame. Tutte le ottiche EdgeHD sono state progettate per produrre un piano focale molto piatto, generando immagini stellari perfettamente a fuoco fino al bordo estremo del sensore.

Il C8 Edge HD è adatto ad un uso sia visuale che fotografico, ed è stato progettato per essere modulare, potendo lavorare in modo ottimale in range di lunghezze focali comprese tra 400 e 8000 mm (con accessori opzionali, anche prodotte da terze parti). Il trattamento ottico XLT esalta la luminosità delle ottiche, offrendo anche un contrasto molto elevato sia sui pianeti che sugli oggetti del cielo profondo. Gli Edge HD sono inoltre predisposti per il sistema Fastar e sono dotati di sistema di blocco dello specchio primario e di aperture laterali microfiltrate per velocizzare il processo di raggiungimento dell’equilibrio termico delle ottiche.

Il corredo comprende alcuni accessori di qualità: un cercatore 9x50mm, un oculare 40mm Plössl, un diagonale diametro 31.8 mm e una barra a coda di rondine per CGE/Losmandy/NEQ6.

CARATTERISTICHE

Schema Ottico

Schmidt-Cassegrain Edge HD aplanatico

Diametro

203 mm

Lunghezza Focale

2032 mm

Rapporto Focale

f/10

Ostruzione

0.35

Guadagno luminoso

843x (occhio nudo=1)

Trattamento

Starbright XLT

Messa a fuoco

Tramite spostamento dello specchio primario

Compatibilità Fastar

Si

Materiale tubo

Alluminio

Note

blocco specchio tramite 2 manopole griglie di aerazione del primario

Lunghezza OTA

432 mm

Peso

6.35 Kg

DOTAZIONE

Oculari

Plossl 40 mm (51X) diam. 31.8 mm

Portaoculari

diam. 31.8 mm

Diagonale

prismatico diam. 31.8 mm

Cercatore

9×50 mm con supporto a innesto rapido

Barra per montaggio

a coda di rondine compatibile CGE/Losmandy/NEQ6

Nuova montatura equatoriale alla tedesca Celestron CGX computerizzata GOTO con portata fino a 25 Kg e sistema di trascinamento a cinghie per minimizzare problemi di backlash. Include la nuova pulsantiera Nexstar+ con porta USB integrata, treppiede in acciaio, 2 contrappesi da 5 Kg e software di controllo. L'intera montatura è stata espressamente progettata per l'uso in remoto e prevede tutta una serie di sistemi di sicurezza interni.

Una nuova montatura pensata per l'uso da remoto

La nuova montatura equatoriale Celestron CGX è stata disegnata espressatamente per un uso incustodito in remoto. A parte l'ottima capacità di ben 25 Kg e l'uso di nuovi motori ad alta coppia e resistenza con trascinamento a cinghia che consentono di sopprimere problemi di backlash, la nuova Celestron CGX è dotata di cablaggio interno, stop meccanici interni per evitare che la strumentazione vada a cozzare contro il treppiede e sensori ottici per un utilizzo in remoto in assoluta sicurezza.

Il sensore Home consente di far ripartire la montatura mantenendo i dati di allienamento anche se viene spostata manualmente dopo una interruzione di corrente. I sensori di fine corsa consentono di bloccare i motori in trascinamenro o in puntamento prima che vengano raggiunti i fine corsa meccanici.

Per la Celestron CGX è stato sviluppato in collaborazione con Planewave anche un software dedicato per l'uso in remoto. Il software prevede anche la modellizzazione degli errori di puntamento (modello di puntamento) che consente di ottenere una elevatissima precisione di puntamento e molte altre funzioni per l'astrofotografia da remoto.

Altre caratteristica Celestron CGX

La nuova montatura equatoriale Celestron CGX presenta anche altre caratteristiche molto interessanti. La base della montatura è ad esempio sovradimensonata per maggiore stabilità. Il range di latitudine è variabile da 3 a 65° e l'intero blocco può essere spostato sulla base sovradimensionata per ottimizzare il centro di gravità della testa.

La slitta a coda di rondine consente di fissare barre standard Vixen/GP e Losmandy.

Il nuovo treppiede in acciaio con gambe da 2" è stato ottimizzato e riprogettato per consentire il trascinamento oltre il meridiano fino a 20° in più. Le gambe estraibili prevedono indici di altezza per un rapido livellamento. Il treppiede può essere richiuso rapidamente senza dover estrarre il piatto porta accessori.

L'ergonomia generale della montatura è molto elevata. Ci sono delle comode maniglie per un trasporto facilitato e tutte le manopole sono sovradimensionate così da poterle azionare con facilità. Anche il sistema di allineamento polare è stato rivisto con un'occhio di riguardo all'ergonomia generale del sistema.

L'allineamento polare viene eseguito grazie al software incluso, tuttavia sarà a breve disponibile anche un cannocchiale polare dedicato.

Elettronica Celestron CGX

  • Nuova pulsantiera NexStar+ con porta USB
  • Due prese AUX per accessori vari, come ad esempio modulo StarSense o modulo WiFi SkyPortal (opzionali)
  • Prese USB 2.0 per connessione diretta da PC con software di controllo dedicato
  • Porta autoguida
  • PPEC
  • Ingresso alimentazione 12V CC filettato
  • Orologio interno permanente (per salvataggio informazioni su data, ora e sito di installazione)

Caratteristiche

Montatura

Equatoriale alla tedesca computerizzata Celestron CGx

Capacità di carico

circa 25 Kg

Velocità Motori

Fino a 5°/secondo (default 4°/secondo)

Range latitudine

3° - 65°

Velocità inseguimento

Siderale, Solare, Lunare

Pulsantiera di controllo

Nexstar+ aggiornabile via internet

Porte di comunicazione

USB 2.0, 2 porte AUX, porta autoguida

Software

Sistema di controllo remoto da PC

Peso treppiede

8.7 Kg

Peso testa equatoriale

20 Kg

DOTAZIONE

Contrappesi

2 x 5 Kg

Pulsantiera

Nexstar+ aggiornabile

Cavi e adattatori

USB per connessione da PC, cavo alimentazione per presa accendisigari

Treppiede

In acciaio con gambe da 2", preassemblato ed estendibile da 120 a 197 cm, con vassoio porta accessori

Download diretto a software Planewave PWI per controllo montature Celestron CGX e CGX-L

Link a pagina software Planewave PWI