Binocoli con prismi a tetto

Marche

Filtra articoli

Categoria

Mostra tuttiNascondi

Prezzo

Solo prodotti in offerta

Informazioni

Acquisti facili

Novità

Invia ad un amico

Invia ad un amico

Binocolo Vixen SG 6.5x32 ED WP prismi a tetto

Binocolo Vixen SG 6.5x32 ED WP prismi a tetto

Binocolo Vixen SG 6.5x32 WP per osservazione panoramica, naturalistica ed astronomica a basso ingrandimento, con lenti ED per massima correzione cromatica ed eccezionale trasmissione luminosa.

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla

Binocolo Vixen SG 6.5x32 ED WP prismi a tetto

Vixen

VX-19173

Nuovo

Binocolo Vixen SG 6.5x32 WP per osservazione panoramica, naturalistica ed astronomica a basso ingrandimento, con lenti ED per massima correzione cromatica ed eccezionale trasmissione luminosa.

Maggiori dettagli

469,00 €

Disponibile

Segui prezzo

Segui questo prodotto e scopi se vi saranno offerte. Inserisci semplicemente il tuo indirizzo email e sarai avvisato con un messaggio.

Email non valida

Guarda

Binocolo Vixen SG 6.5x32 WP per osservazione panoramica, naturalistica ed astronomica a basso ingrandimento, con lenti ED per massima correzione cromatica ed eccezionale trasmissione luminosa.

SG 6.5x32

Questo binocolo è proposto da Vixen come l'evoluzione del Costellation Glass SG 2.1x42. Progettato per l'uso in condizioni di scarsissima luminosità. Sono impegate lenti ED e prismi di prima scelta. Le immagini che fornisce sono estremamente brillanti e nitide.

Caratteristiche principali binocolo Vixen SG 6.5x32 WP

Caratteristica

Valore

Ingrandimento

6.5 volte

Diametro effettivo delle lenti

32 mm

Materiale dei prismi

BK 7

Trattamento ottico

Flat multicoat, phase coat, ultra high reflection coat

Campo di vista reale

9.0 °

Campo di vista apparente

58.5 ° (54.2 ° *) * ... Calculated according to JIS B7157: 2003.

Campo inquadrato a 1000 mt

157 m

Diametro pupilla d’uscita

4.9 mm

Luminosità

24.0

Estrazione pupillare

20.0 mm

Distanza minima di messa a fuoco

Circa 6.0 m

Distanza interpupillare

Circa da 56 a 76 mm

Dimensioni (altezza × larghezza × spessore)

14.0 × 13.2 × 4.8 cm

Peso

610 g

Montabile su treppiede

Si (H, MH, M)

Waterproof

Si

Accessori inclusi

Custodia morbida · tracolla

Da (Dorgali, Italia) il 09 Mag. 2019 (Binocolo Vixen SG 6.5x32 ED WP prismi a tetto) :
(5/5

QUALITÀ OTTICA SORPRENDENTE

Non ha l'angolo di campo di un vecchio Tasco 7x35, nè la praticità di messa a fuoco e la leggerezza di uno Zeiss Deltrintem 8x, ma la differenza di nitidezza è talmente grande da indurre a buttar via subito i due vecchi.

Vixen contro Minox

Se gli si affianco il Minox BD 8X44, questo ne esce sconfitto già dalle prime occhiate, risultando un po' velato e di una qualità complessiva inferiore. Il Vixen lo batte sotto tutti i punti di vista ottici : risoluzione, correzione cromatica, luci parassite e luminosità in rapporto al diametro! (Se non si considera il diametro, la luminosità del Minox è comunque solo appena superiore al Vixen, che però, dato l’elevato contrasto e la nitidezza , dà l’impressione di essere più luminoso rispetto al binocolo più grande!!! Ho fatto prove a mano libera e appoggiando gli strumenti su schienali o altri supporti. Se i binocoli sono ben stabili, gli 8 ingrandimenti e i 44 mm forniscono sempre più dettagli nella zona “centralissima” dell’immagine, ma questa differenza è talmente minima che si fatica a trovarla e si finisce per stancare gli occhi a causa della minore trasparenza e pulizia di immagine del Minox; oltre questo 20% circa del raggio di visione il Vixen fornisce più dettaglio! Stelle quasi al limite di visibilità nel Minox (in quella zona centralissima), il Vixen le mostra solo appena più deboli, ma, poco oltre quella zona ristrettissima, si prende la rivincita e con gli interessi! Questo accade anche con luce debole nel paesaggio: il Vixen, nonostante solo 6,5 x e 32mm mostra complessivamente più dettagli. Se si pareggiasse l’ingrandimento ipotizzo che il giapponese dimostrerebbe un potere risolvente superiore anche in quella zona limitatissima del centro. Nella pratica, se dovessi fare un’escursione anche verso il tramonto o dopo, preferirei il più piccolo giapponese e la sua trasparenza, luminosità e incisione incredibili: un 32 mm che batte e quasi mette ko un ottimo 44 mm!

Il primo quarto di luna esibisce degli effetti sgradevoli nel Vixen, delle strisce di luce che i Porro invece non producono, ma il Minox produce un alone intorno al satellite con perdita di contrasto generale.

Luci di lampioni e combinazioni di luci e ombre nell’abitato sono gestite molto meglio dal Vixen.

Sotto luce forte e radente, a 100 m di distanza un merlo col Vixen “rimane un merlo”, mentre col Minox (anche vicino al centro) il bipede assume riflessi verdastri. In effetti avevo iniziato a vederlo col Minox e, per un attimo, mi sono chiesto che bestia fosse…
Prendo i Vixen e ne ho la conferma! Un elemento bianco di un’antenna fortemente illuminata dal 15..20 % del raggio di visione del Minox prende sfumature rosse o verdi; il giapponese invece è fedele fino al 60 % circa del raggio.

Scommetterei - ma non ho interesse nel fare prove di fuoco e imaging con filtri selettivi - che il Vixen abbia pure una migliore correzione cromatica assiale (intendendo rosso, verde e blu a fuoco nello stesso piano o quasi).

Non so se per la curvatura di campo sia migliore l’uno o l’altro binocolo, ma l’ingrandimento minore la rende più accettabile; dato che, inoltre, l’astigmatismo ai bordi è inferiore nel Vixen, il colore è superiore,la trasparenza e il contrasto di tutt’altro livello e l’angolo di campo maggiore, ne risulta una gradevolezza di visione immediata e superiore.

Un pomeriggio, mentre usavo questi quattro strumenti , qualcun altro ci ha messo gli occhi e, dopo cinque minuti, un appassionato di ottica ha sentenziato così: "Butta questi tre e tieni il Vixen!". Una persona inesperta si è invece trovata a disagio nel tenere correttamente il nuovo binocolo e nel mettere a fuoco. Ma chi ha destrezza con la messa a fuoco individuale, sa piazzare bene gli occhi alla giusta distanza (per evitare effetti di oscuramento, dovuto -immagino- a prismi non grandi) e non ha esigenze di velocità, trova nel Vixen uno strumento notevolissimo a un prezzo ragionevole!

 Segnalare un abuso

Voti e valutazione clienti

(5/5)
1 voto(i) - 1 recensione cliente
Vedere le distribuzione

30 altri prodotti della stessa categoria: