Altri filtri

Marche

Filtra articoli

Categoria

Mostra tuttiNascondi

Prezzo

Solo prodotti in offerta

Informazioni

Acquisti facili

Novità

FILTRO CLEAR diam. 31,8mm Visualizza ingrandito

FILTRO CLEAR diam. 31,8mm

Astrodon

AS-C2_27R

Nuovo

FILTRO CLEAR senza blocco infrarosso diam. 31,8mm montato in cella.

  • Trasmissione luminosa >97% nella regione spettrale
  • Incrementa del 45% il segnale di luminanza dei sensori Kodak Interlinea e similari

Maggiori dettagli

214,00 €

Disponibile

Segui prezzo

Segui questo prodotto e scopi se vi saranno offerte. Inserisci semplicemente il tuo indirizzo email e sarai avvisato con un messaggio.

Email non valida

Guarda

Il filtro Clear (C) senza blocco infrarosso ha una trasmissione superiore al 97% attraverso la regione spettrale, trasmissione che si riduce al 95% solo a 400nm nel blu. Il filtro C aumenta il segnale della luminanza del 45% per i sensori Kodak interlinea e similari.
Se il vostro scopo è quello di arrivare alla magnitudine 22 combinando lunghe pose nella "luminanza", questo filtro C è la scelta migliore (l'altra è non utilizzare alcun filtro).
Se il vostro scopo è enfatizzare i colori brillanti di una galassia, il filtro luminanza L, che si combina spettralmente con i filtri RGB, è la scelta migliore per eliminare l'alone che circonda le galassie nel vicino infrarosso (NIR).Questa scelta è ancora più opportuna se si utilizzano sistemi a lenti o con un menisco o una lastra correttrice.
Se avete un rifrattore o un teleobiettivo, ricordate che il filtro C lascia passare anche gli UV. Per questo molti rifrattori poco corretti cromaticamente, spesso necessitano di un filtro "minus violet" o "Frange-killer" per eliminare la dispersione ottica nella regione delle corte lunghezze d'onda (alone blu-viola attorno alle stelle luminose). Un filtro L taglia parzialmente queste lunghezze d'onda e per questo risulta la scelta migliore se si utilizzano questi tipi di strumento.

Tutti i filtri Astrodon sono parafocali:
la maggior frustrazione nell’astrofotografia con CCD è quella di dover ritrovare la corretta posizione di fuoco con il filtro H-alfa: i filtri a banda stretta non lasciano passare molta luce per cui è necessario utilizzare una stella molto luminosa per perfezionare la messa a fuoco. Tutti i filtri Astrodon Tru-Balance L, C, R, G, B, H-Alfa, OIII e SII sono parafocali anche su ottiche con rapporto focale inferiore a f/4.
Questo significa poter regolare la messa a fuoco utilizzando un filtro C o G, montare il filtro H-Alfa e procedere immediatamente con l’acquisizione dell’immagine. Questo è uno dei vantaggi chiave dei filtri Astrodon Tru-Balance che li hanno resi così popolari in breve tempo.
Lo spessore del filtro determina quanto esso possa essere parafocale: i filtri Tru-Balance sono filtri dicroici con trattamenti molto resistenti depositati su un singolo substrato di vetro di alta qualità. Lo spessore ridotto (3mm) di questo substrato è controllato in maniera accurata con errore +/-0.05mm. La variazione tra lotto e lotto è inferiore a 0.1mm, misura leggermente inferiore alla zone critica di fuoco di un sistema f/5. Su richiesta è possibile selezionare all’interno di vari lotti filtri con variazione inferiore e quindi ottenere un set di filtri che abbiano esattamente lo stesso spessore (quotazioni su richiesta).

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione

22 altri prodotti della stessa categoria: