Astrografo Vixen AX103S 103 mm F/8

Rifrattore apocromatico quadrupletto da 103 mm di diametro e 825 mm di lunghezza focale perfettamente spianato sul formato full-frame.

Il Vixen AX103S un astrografo a campo piano caratterizzato da una perfetta correzione dell'aberrazione cromatica. Si tratta di un quadrupletto composto da un obiettivo frontale a classico schema tripletto da 103 mm di diametro e 825 mm di lunghezza focale che viene corredato di una lente a menisco posta in prossimità del fuoco e che consente di spianare perfettamente il campo fino al formato ful-frame 35 mm. E' corredabile anche da un riduttore di focale 0.7x opzionale che porta la focale a 577 mm per una rapporto focale risultante di F/5.6 che consente di abbracciare campi più larghi e dimezza i tempi di acquisizione. Questo riduttore è corretto fino al formato APS-C.

L'uso di uno schema a tripletto con lente centrale in pregiato vetro ED (Extra-Low Dispersion) nel gruppo frontale permette una superba correzione dei colori, mentre il menisco spianatore risolve il classico problema della curvatura di campo riscontrabile nei commercialmente comuni rifrattori apocromatici a tripletto per i quali è necessario impiegare uno spianatore di campo che richiede poi il rispetto scrupoloso di distanze tra spianatore e piano del sensore della macchina fotografica. Niente di tutto questo è necessario nel Vixen AX103S: basta inserire la macchina fotografica e iniziare a scattare! Aberrazioni come astigmatismo e coma sono corretti ad un livello estremamente elevato e la puntiformità è elevatissima fino al formato full-frame (diametri stellari < 20 micron al bordo).

Il Vixen AX103S naturalmente caratterizzato dal pi moderno trattamenti antiriflesso Vixen denominato Vixen Precision Multicoating in modo da evitare qualsiasi deterioramento di contrasto dell'immagine dovuto al grande numero di lenti impiegate. Ogni superficie di ogni lente esibisce una fantastica trasmissione di luce del 99.5% da 400 a 700 nm per immagini superbe, ad altissimo contrasto e prive di qualsiasi riflesso o immagine fantasma.

Caratteristiche tecniche Vixen AX103S
Tipo Rifrattore apocromatico quadrupletto a campo piano
Disegno ottico 4 lenti in 2 gruppi, tripletto frontale APO e menisco spianatore in prossimità del fuoco
Diametro 103 mm
Lunghezza focale (Rapporto focale) 825 mm (F/8)
Diametro campo corretto ~45 mm (sufficiente per coprire completamente il formato full-frame 35 mm)
Dimensioni stellari al bordo del campo corretto < 20 micron
Magnitudine limite visuale ~ 11.8
Potere separatore 1.13"
Diametro del tubo ottico 115 mm
Lunghezza del tubo ottico 670 mm con paraluce rientrato - 762 mm con paraluce estratto
Peso 4.6 Kg
Focheggiatore Diametro 60 mm filettato, con adattatore a 50,8 mm. Tipo pignone e cremagliera, disponibile anche demoltiplica 1:10

Lenti ad altissima precisione e verifica qualitativa tramite interferometro Zygo Verifire ATZ

Vixen ha cominciato un nuovo processo di manifattura in grado di assicurare standard qualitativi elevatissimi per ogni elemento ottico costrutito. Tutte le lenti vengono temprate in un processo ad alta precisione in grado di restituire un altissimo grado di omogeneità della lente e assicurare dunque caratteristoche di rifrattività ideali.

Vixen ha inoltre introdotto nel processo di controllo qualità un interferometro laser Zygo Verifire ATZ per un'accurata ispezione di ogni elemento ottico. L'interferometro Zygo Verifire ATZ è dotato di una camera digitale da 1000 × 1000 pixel in grado di misurare ogni irregolarità di forma eventualmente prodotta durante il processo di manifattura di ogni singola lente.

L'interferometro Zygo Verifire ATZ presso Vixen è stato installato in posizione verticale* assieme ad una tavola con un sistema di isolamento da qualsiasi vibrazione in modo da permettere la verifica qualitativa anche di lenti di grande diametro come quelle usate in campo astronomico con un grado di precisione molto elevato.

* Generalmente gli interferometri laser vengono posizionati in orizzontale. Tuttavia le lenti di grande diametro possono subire distorsioni a causa del loro stesso peso quando posizionate in orizzontale e per questo motivo l'installazione in verticale è preferibile per eliminare qualsiasi distorsione.

A fianco è possibile esaminare il diagramma della posizione del fuoco in funzione della lunghezza d'onda. È evidente come il Vixen AX103S risulti molto ben corretto dall'ultravioletto (UV) al vicino infrarosso (IR). Anche gli spot diagram risultano ottimi, dal centro (prima riquadro in alto a sinistra) fino al bordo estremo del campo corretto dove le immagini stellari sono contenute in un cerchio inferiore ai 20 micron di diametro. Un risultato davvero degno di nota, tanto da rendere il Vixen AX103S un astrografo estremamente corretto, portatile e versatile grazie anche alla disponibilità del riduttore di focale dedicato e alla possiblità di essere impiegato proficuamente in osservazioni visuali.

Il livello di correzione ottenuto, sia cromaticamente, sia per quanto riguarda il diametro delle immagini stellari, supera ampiamente il vecchio e celebre Vixen FL102S.

Intubazione di alta qualità

Il Vixen AX103S ha una intubazione leggera (4.6 Kg), come da tradizione Vixen, ma di alta qualità. Il paraluce è scorrevole e con un meccanisimo che ne consente il blocco semplificato senza l'uso di nessuna vite. La parte terminale del paraluce è gommata in modo da proteggere l'ottica da eventuali colpi. L'interno dell'ottica è opportunamente annerita e diaframmata e anche l'interno del focheggiatore dispone di diversi diaframmi in grado di annullare virtualmente ogni riflessione spuria.

La lunghezza del paraluce, la posizione e le dimensioni dei diaframmi interni al tubo sono stati dimensionati e progettati al computer per eliminare ogni riflessione spuria sulle varie lenti componenti lo strumento e per minimizzare la vignettatura.

Il focheggiatore da 60 mm di diametro è un classico sistema a pignone e cremagliera, piuttosto semplice ma funzionale. Il carico è limitato a circa 3 Kg, ma più che sifficiente per l'uso con qualsiasi corpo macchina digitale anche di tipo full-frame generalmente più pesante. Test effettuati con camere CCD pesanti (SBIG STT-8300 con ruota portafiltri a 8 posizioni e ottica adattativa AO-8 per un peso totale di circa 3 Kg) hanno dimostrato le capacità di questo focheggiatore: nessuna incertezza nel raggiungimento del punto di fuoco, nessuno slittamento sono stati rilevati anche puntando allo zenit.

È disponibile anche la riduzione micrometrica 1:10 in grado di facilitare enormemente la messa a fuoco soprattutto quando usato con il riduttore di focale opzionale.

Riduttore di focale dedicato opzionale

Vixen ha anche sviluppato un riduttore di focale 0.7x dedicato e progettato per l'uso con sensori grandi fino al formato APS-C. Questo riduttore di focale accorcia la focale nativa dello strumento a 577 mm per un rapporto focale risultante di F/5.6, ossia uno stop esatto in meno rispetto al rapporto focale nativo F/8. Questo si traduce in un dimezzamento dei tempi di posa e alla trasformazione del Vixen AX103S in un astrografo a grande campo.

Scarica e leggi la recensione dell'astrografo Vixen AX103S uscita sulla rivista Nuovo Orione n.° 239 di Aprile 2012.

Nebulosa Rosetta (NGC2237) ripresa con astrografo Vixen AX103S, riduttore di focale 0.7x dedicato e camera CCD SBIG STT-8300M con ruota portafiltri a 8 posizioni FW8-STT e sensore di guida integrato. 6 frame da 1800 secondi l'uno, temperatura del sensore -35°C, filtro Astrodon Halpha da 5 nm di banda passante.
© Mauro Narduzzi e Roberto Colombari.

Prezzo di listino: Euro 3095,00 iva inclusa
Consultate la pagina nel nostro ecommerce per eventuali offerte sul prodotto
Per ulteriori informazioni e ordini: info@skypoint.it