Filtri CaK / NaD / ...

Marche

Filtra articoli

Categoria

Mostra tuttiNascondi

Prezzo

Solo in pronta consegna

Solo prodotti in offerta

Informazioni

Acquisti facili

Novità

Offerte speciali

Invia ad un amico

Invia ad un amico

Filtro Daystar Quantum Calcio Linea H 5 Angstrom

Filtro Daystar Quantum Calcio Linea H 5 Angstrom

La Daystar produce due tipi di filtri al Calcio: Calcio H (3969Ǻ) e Calcio K (3933.7Ǻ) che permettono lo studio dell’attività solare nella riga del Calcio. Il Calcio K è la tradizionale banda utilizzata per gli studi del Sole in questa lunghezza d’onda mentre il Calcio H è un’esclusiva Daystar!

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla

Filtro Daystar Quantum Calcio Linea H 5 Angstrom

Daystar Filters

DA-CH5AUNI

Nuovo

La Daystar produce due tipi di filtri al Calcio: Calcio H (3969Ǻ) e Calcio K (3933.7Ǻ) che permettono lo studio dell’attività solare nella riga del Calcio. Il Calcio K è la tradizionale banda utilizzata per gli studi del Sole in questa lunghezza d’onda mentre il Calcio H è un’esclusiva Daystar!

Maggiori dettagli

5 396,00 €

Da ordinare

Aggiungi alla lista dei desideri

Segui prezzo

Segui questo prodotto e scopi se vi saranno offerte. Inserisci semplicemente il tuo indirizzo email e sarai avvisato con un messaggio.

Email non valida

Guarda

Nella cromosfera del Sole e delle stelle fredde, le aree che circondano le zone con intensi campi magnetici (macchie solari e macchie stellari) mostrano un’emissione al centro delle bande spettrali del Calcio II H e K.
I filtri al Calcio mostrano la RETE CROMOSFERICA (Chrospheric Network) delle emissioni di calcio ionizzato che si formano quando una cella di supergranulazione (Supergranulation Cell) si muove attraverso i campi magnetici dove si rinforza.
Permettono di studiare le seguenti formazioni solari: PLAGE O FACOLE CROMOSFERICHE, MACCHIE SOLARI, GRANULAZIONE, REGIONI ATTIVE etc.

Gli studi nel Calcio K sono stati utili per determinare la profondità dell’atmosfera solare. Il Calcio ha due linee di forte assorbimento a 393.3nm e 396.9nm, conosciute come linee K e H. I ricercatori hanno fino ad ora preferito l’utilizzo dei filtri al Calcio K per gli sudi accademici, in quanto la linea H si trova molto vicina a quella dell’Idrogeno Epsilon.
Dato che il limite inferiore dello spettro del visibile si trova a circa 400nm, più ci si allontana da questa lunghezza d’onda, più difficile risulta per l’osservatore vedere l’immagine. La linea H si trova più vicino allo spettro del visibile e fornisce quindi immagini visuali molto più nitide, contrastate e luminose rispetto al Calcio K, inoltre i sensori hanno una sensibilità simile nelle due linee per cui non si perdono dettagli nelle applicazioni fotografiche.
Fino ad ora l’osservazione in Calcio H era riservata ad un solo osservatorio professionale alle Canarie: da adesso la nuova tecnologia Daystar ha permesso di ottenere questi filtri a prezzi accessibili anche agli astrofili o ai piccoli Osservatori.

I filtri al Calcio H sono utilizzabili solo su rifrattori e la focale di utilizzo varia da f/15 a f/20 (eventualmente con appropriata diaframmatura). Per evitare il surriscaldamento dell’ottica si sconsigliano aperture di osservazione superiori a 80mm; con un’apertura di 80mm questi filtri forniscono una risoluzione inferiore al secondo d’arco.

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione

11 altri prodotti della stessa categoria:

Prodotti visti