Camere CCD con sistema di raffreddamento

Marche

Ricerca avanzata

Categoria

Mostra tuttiNascondi

Prezzo

In stock

In offerta

Informazioni

Acquisti facili

Novità

Invia ad un amico

Invia ad un amico

Camera CCD Moravian G4-9000

Camera CCD Moravian G4-9000

Camera CCD Moravian G4-9000 monocromatica con sensore CCD KAF-09000 da 9 Mpx (3056 x 3056). Un sensore gigante specializzato per ricerca scientifica e adatto anche all'astrofotografia a grande campo con grossi strumenti!

Destinatario :

* Campi richiesti

  o  Annulla

Camera CCD Moravian G4-9000

Moravian

Nuovo

Camera CCD Moravian G4-9000 monocromatica con sensore CCD KAF-09000 da 9 Mpx (3056 x 3056). Un sensore gigante specializzato per ricerca scientifica e adatto anche all'astrofotografia a grande campo con grossi strumenti!

Maggiori dettagli

6 307,00 €

Da ordinare

Aggiungi alla lista dei desideri

Segui prezzo

Segui questo prodotto e scopi se vi saranno offerte. Inserisci semplicemente il tuo indirizzo email e sarai avvisato con un messaggio.

Email non valida

Guarda

Camera CCD Moravian G4-9000 monocromatica con sensore CCD KAF-09000 da 9 Mpx (3056 x 3056). Un sensore gigante specializzato per ricerca scientifica e adatto anche all'astrofotografia a grande campo con grossi strumenti!

ModelloCCDABGMaschera coloreRisoluzioneDimensione dei pixelArea del sensoreTempo di scaricamento del frame
G4-9000KAF-09000100xno3056 x 305612 × 12 μm36.7 × 36.7 mm~ 11 s
G4-16000KAF-16803100xno4096 x 40969 × 9 μm36.9 × 36.9 mm~ 19 s

Specifiche tecniche sensore OnSemi KAF-09000

  • Resolution: 3056 x 3056 px (9 Mpx)
  • Pixel size: 12 x 12 μm
  • Image area: 36.7 x 36.7 mm 
  • Full well capacity: ~110,000 e-
  • Anti-blooming gate: 100x
  • Dark current: 5 e-/s/pixel at 25 °C
  • Dark signal doubling temperature: 7 °C

Tutte le camere CCD Moravian della serie G4 includono sensori OnSemi (ex Kodak) con tecnologia full-frame dotate di ABG (anti-blooming gate) evitando dunque le colate tipiche del blooming che si possono vedere su immagini riprese con sensori NABG. Tuttavia i canali ABG utilizzati in questi sensori sono progettati per bassi livelli di illuminazione pari a circa 100x il valore di saturazione (per confronto, il popolare sensore KAF-8300, ideato per imaging e non per ricerca scientifica, arriva addirittura a 1000x il valore di saturazione) e dunque non inibiscono l'ottima risposta lineare del sensore stesso. Per questo motivo i sensori KAF-09000 e KAF-16803 contenuti nelle camere CCD Moravian Serie G4 sono ottimi sia in astrofotografia che in ricerca scientifica permettendo misure fotometriche e astrometriche di precisione assoluta.

La serie Moravian G4

Le camere CCD Moravian Serie G4 sono capaci di ospitare sensori giganti fino al formato 36 x 36 mm, dunque oltre il 50% più grandi del formato fotografico 24 x 36 mm. La precisa regolazione termoelettrica della temperatura consente una perfetta calibrazione delle immagini ed è pure possibile equipaggiare queste camere di uno scambiatore di calore a liquido in grado di far abbassare ancora di più la temperatura massima consentita dai moduli Pelter a doppio stadio normalmente raffreddati da due ventole che garantiscono un efficiente raffreddamento ad aria fino a 45° sotto alla temperatura ambiente. Le ventole a levitazione magnetica non causano vibrazioni indesiderate.

Di recente è stata introdotta una versione con raffreddamento potenziato (denominata Enhanced Cooling) che consente di arrivare fino a 50° di delta termico con un piccolo sovrapprezzo.

Tutte le camere G4 includono un otturatore meccanico ed è possibile montare una ruota portafiltri opzionale a 5 o a 7 posizioni per filtri quadrati da 50 x 50 mm che non causano vignettatura su questi sensori giganti. Per mantenere il corpo del CCD molto compatto e a basso profilo non è disponibile una versione con ruota portafiltri interna.

Le camere CCD Moravian Serie G4 sono equipaggiate di una delle migliori elettroniche di gestione e rappresentano al momento probabilmente il miglio rapporto qualità/prezzo esistente sul mercato. Il rumore di lettura è estremamente ridotto e la modalità di scaricamento a bassa velocità consente di ridurre ulteriormente tale rumore.

Tutti i sensori utilizzati nelle camere CCD Moravian Serie G4 sono dotate dei cosiddetti “anti-blooming gate” (ABG) che inibiscono le tipiche colate di "blooming" che possono presentarsi quando nel campo capitano stelle molto brillanti. Tuttavia i canali ABG utilizzati in questi sensori sono progettati per bassi livelli di illuminazione pari a circa 100x il valore di saturazione (il KAF-8300, ideato per imaging e non per ricerca scientifica, arriva addirittura a 1000x il valore di saturazione) e dunque non inibiscono l'ottima risposta lineare del sensore stesso. Per questo motivo i sensori contenuti nelle camere CCD Moravian Serie G4 sono ottimi sia in astrofotografia che in ricerca scientifica permettendo dunque misure fotometriche e astrometricge di precisione assoluta.

Ogni camera Moravian G4 è dotata di un rapido otturatore meccanico, ideali per la ripresa di flat-field frame anche con telescopi a basso rapporto focale.

La dotazione di serie comprende:

  • alimentatore stabilizzato 12V 5A con presa da rete fissa (220V) standard Schuko
  • cavo USB da 5 metri
  • chiavetta USB con driver e l'ottimo software di gestione SIPS
  • valigetta rigida di trasporto
  • interfaccia meccanica con filettatura M68 x 1.

Sono anche disponibili adattatori aggiuntivi opzionali per obiettivi Canon EOS o Nikon, oltre che una guida fuori asse dedicata con filettatura M68x1.

Le camere CCD Moravian Serie G4 sono compatibili con l'adattatore Ethernet GX che permette di collegare più camere senza limiti di distanza.

Caratteristiche tecniche serie G4

  • Rumore di lettura ridottissimo, limitato solo dal sensore CCD stesso
  • Frame uniformi e privi di artefatti
  • Alto range dinamico e digitalizzazione a 16 bit
  • Sistema di regolazione della temperatura preciso ed efficiente con possibilità di aggiungere un sistema opzionale di raffreddamento a liquido
  • Corpo camera CCD compatto
  • All-in-one design con presa USB e connettori di corrente integrati nel corpo della camera
  • Otturatore meccanico adatto per la ripresa di dark frame
  • Alimentatore stabilizzato 12V 5A con presa da rete fissa (220V) standard Schuko
  • Installazione Plug & Play
  • Supporto Linux
  • Costruzione robusta adatta anche all'uso quotidiano
  • Supporto software molto ricco (SIPS, plugin per MaximDL e TheSkyX, driver Linux, ...)

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione

Votare/scrivere un commento

30 altri prodotti della stessa categoria:

Prodotti visti