Astronomia

Marche

Ricerca avanzata

Categoria

Mostra tuttiNascondi

Prezzo

In stock

In offerta

Informazioni

Acquisti facili

Novità

Offerte speciali

Elenco dei prodotti per marca Meade

Meade Instruments, Corp.


Oggi Meade Instruments è accreditata come una delle più innovative e dinamiche aziende di telescopi presente sul mercato.


Celebre per le sue numerose innovazioni nella progettazione di telescopi, Meade ha introdotto dozzine di miglioramenti nel corso degli anni che hanno reso l'astronomia sempre più accessibile per gli astrofili e più divertente che mai.


Fondata nel 1972, Meade ha iniziato la sua attività come semplice rivenditore di piccoli telescopi a rifrazione. Già nel 1973 divenne chiaro che ci fosse una grande richiesta di accessori di qualità, inducendo Meade ad aggiungere una linea di oculari Kellner ed Ortoscopici oltre che di fuocheggiatori a pignone e cremagliera, cercatori, filtri, adattatori per fotocamere, ecc. Già da allora Meade si contraddistingueva per la capacità di introdurre piccoli miglioramenti in tutti i suoi prodotti che la resero celebre. Ad esempio i fuocheggiatori erano equipaggiati di dispositivi a molla che rendevano la messa a fuoco molta fluida, e i cercatori erano equipaggiati di serie con oculari a grande campo.


Alla fine degli anni 70 Meade aveva offerta di accessori così vasta che le permise di cominciare la realizzazione della prima serie di telescopi interamente costruita da sè. Nacquero così i modelli 628 e 826 da 6 e 8 pollici rispettivamente. Grazie a questa prima serie di telescopi prodotta da Meade gli astrofili americani furono consapevoli del fatto che fosse presente finalmente sul mercato interno un produttore in grado di fornire prodotti di qualità ad un prezzo ragionevole e che fosse anche in grado di aggiornare continuamente i sui prodotti e, soprattutto, un produttore in grado di dare supporto diretto e competente post-vendita.


Cominciò un passaparola tra gli astrofili, Meade Instruments era un azienda di cui ci si poteva fidare e che faceva ciò che prometteva. Questi valori, al giorno d'oggi così abusati, sono tutt'ora parte integrante della mission Meade.


Nel 1978 Meade comincio la sua più grande sfida: entrare nel mercato dei telescopi Schmidt-Cassegrain. Lo sviluppo del primo modello richiese 3 anni di sviluppo e tutte le risorse, umane ed economiche, di cui Meade poteva disporre. La determinazione nel raggiungere lo scopo era grande, Meade credeva moltissimo nel suo progetto e finalmente nel Settembre del 1980 poteva annunciare il suo primo modello SC, il Meade 2080, il primo modello di Schmidt-Cassegrain sul mercato a includere anche una montatura dotata di movimenti meccanici su corone dentate e vite senza fine.


Dal Modello 2080, Meade cominciò a sfornare un successo dietro all'altro



  • Nel 1984 fu introdotto il LX3, il primo modello di SC sul mercato ad includere un sistema di controllo elettronico nelle montature. Fu anche il primo modello ad essere riconosciuto come un sistema completo per l'astrofotografia.

  • Nel 1990 uscì il LX6, dotato di Smart Drive™, il primo sistema PPEC, un software per la correzione dell'errore periodico permanente. Considerato un modello di lusso per l'epoca, tutt'oggi alcune delle sue caratteristiche rimangono negli odierni modelli della serie LX200.

  • LX200Nel 1992 fece la sua comparsa la serie LX200, il primo modello dotato di sistema GoTo. Con il LX200, Meade introdusse anche una nuova e più rigida montatura a forcella ad alta resistenza che la rese come la piattaorma di riferimenti per gli astrofili più esigenti.

  • Il modello da 16 della serie LX200 fu immesso sul commercio nel 1994 e rappresentò il primo strumento da osservatorio commerciale, completamente computerizzato, sul mercato. Grazie al modello LX200 da 16", Meade permise a tutti di approcciarsi all'astronomia semiprofessionale ad una frazione del costo normalmente reperibile sul mercato.

  • La Serie ETX dotata di computer AutoStar apparve nel 1999. Fu il primo modello ultraportatile completamente computerizzato. Grazie alla sua estrema portabilità e la semplicità del suo sistema di puntamento automatico, i modello della serie ETX ebbero un grandissimo successi che tutt'ora permane.


L'ingresso nel 21° secolo coincise con un altra serie di importanti innovazioni:



  • Nel 2002 Meade comincio la produzione delle prime ottiche dotate di trattamento delle superfici ad altissima trasmissione UHTC (Ultra High-Transmission Coatings). Specificatamente progettata per incrementare le prestazioni delle ottiche dei propri telescopi, questo multi-trattamento avanzato permette un incremento della trasmissione di luce, sullo spettro del visibile, di circa il 15% in media. Questo trattamento speciale viene tutt'ora utilizzato da Meade sulle proprie ottiche.

  • Nel 2005 uscirono sul mercato le prime ottiche Advanced Coma-Free (ACF) in grado di portare prestazioni ottiche paragonabili ai Ritchey-Chrètien ad una frazione del costo. Un Ritchey-Chrètien è un tipo di telescopio riflettore con ottiche aplanatiche (privo di coma) dotato di specchio primario e scondario iperbolici. Siccome il costo di produzione di questi specchi è molto elevato, in pochi potevano permettersi questa configurazione ottica. Con l0idea che si potessero raggiungere gli stessi risultati in maniera più semplice, gli ingegneri Meade idearono il sistema ottico Advanced Coma-Free che combinava uno specchio secondario iperbolico ad un sistema composto da una lente correttrice e uno specchio primario sferico che assieme funzionavano come un sistema iperbolico, e pure meglio grazie all'eliminazione delle razze di sostegno del secondario che introducevano diffrazione e alla diminuzione dell'astigmatismo residuo inerente lo schema RC.

  • La tecnologia LightSwitch (LS), introdotta nel 2009, fu il primo sistema in grado di effettuare un allineamento completo grazie alla pressione di un solo tasto. La tecnologia LS impiega altre tecnologie come il GPS, la Level-North Technology e la tecnologia ECLIPS CCD. Il suo scopo era di eliminare ogni possibile difficoltà nell'uso del telescopio consentendo all'astrofilo di concentrarsi sulle osservazioni. Più semplicemente si tratta del più sofisticato e facile di usare telescopio disponibile sul mercato!


In occasione del quarantennale dalla sua nascita, Meade è pronta per rilasciare altre due grandi novità nel campo delle montatura, con le Serie LX80 ed LX850 con tecnologia StarLock.


Il cuore della serie LX80 è la montatura Multi-mount in grado di operare in tre configurazioni distinte: equatoriale alla tedesca, altazimutale e altazimutale con due tubi ottici, rendendola di fatto la più versatile montatura sul mercato.


La Serie LX850 con tecnologia StarLock è l'ultima innovazione di casa Meade. Grazie ad una tecnologia rivoluzionaria, ogni aspetto di questo sistema è stato pensato per rendere LX850 il nuovo riferimento per l'astrofotografia. La tecnologia StarLock, il cuore della serie LX850, consente di centrare l'oggetto da fotografare e di impostare l'autoguida in maniera del tutto automatica! La Serie LX850 fa uso anche della tecnologia LightSwitch per l'allineamento automatico. La tecnologia StarLock impiega invece un sistema composto da due ottiche ausiliarie (un'ottica da 80 mm F/5 e una lente supergrandangolare) per centrare ed inseguire l'oggetto richiesto fino ad una precisione di 1 secondo d'arco. StarLock è in grado di inseguire un qualsiasi oggetto presente nel suo campo di vista fino alla magnitudine 11! StarLock raggiunge questa incredibile precisione perchè, a differenza dei sistemi di autoguida convenzionali, è integrata direttamente nel sistema di controllo del telescopio e comunica in tempo reale con i controlli dei motori fino ad una precisione di 0.01 secondi d'arco!

per pagina
Sto mostrando 1 - 9 di 190 articoli
Sto mostrando 1 - 9 di 190 articoli